IL CICAP CONTROLLA LE PREVISIONI DEGLI ASTROLOGI PER IL 2000

Comunicato Stampa inviatoci da Massimo Polidoro, coordinatore del CICAP


Con l'arrivo del nuovo anno e' tempo di oroscopi e previsioni; ma quanto sono attendibili?  Come e' ormai tradizione "Scienza & Paranormale", la rivista del CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale), e' andata a fare le pulci alle previsioni degli astrologi per il 2000.  Anticipiamo i risultati che saranno pubblicati sul numero di gennaio 2001 di "Scienza & Paranormale" (in colore blu i commenti del CICAP).

POLITICA ESTERA

POLITICA ITALIANA

ECONOMIA

SPORT

CATASTROFI

CONCLUSIONI

"Come sempre", commenta Massimo Polidoro (Segretario Nazionale del CICAP), "non solo astrologi e veggenti hanno completamente sbagliato le loro previsioni, ma non sono nemmeno riusciti a prevedere nessuno dei piu' importanti avvenimenti dell'anno, come il caos che ha circondato l'elezione del nuovo presidente degli Stati Uniti, le alluvioni nel nord Italia, il disastro del Concorde, la scomparsa di Vittorio Gassman...

"Naturalmente, i costanti fallimenti degli astrologi passerebbero assolutamente in silenzio se il CICAP non preparasse ogni anno questi controlli. Chiunque, pero', puo' rendersi conto dell'inattendibilita' di astrologi e veggenti: e' sufficiente ritagliare tutte le profezie che compariranno in questi giorni sui giornali, conservarle e rileggerle poi alla fine dell'anno". Ma possibile che gli astrologi non indovinino proprio mai? "Certo", risponde Polidoro, "come diceva Voltaire: "Anche gli astrologi qualche volta ci azzeccano", a furia di fare previsioni qualche volta si indovina. In genere, pero', se le profezie sono troppo specifiche le possibilita' di indovinare per caso diminuiscono e, come si vede, i risultati sono solitamente deludenti. Ci sono poi coloro che preferiscono fare vaticini vaghi e poco compromettenti, come il signor Cesare Bartalesi che, sull'Espresso dell'11 novembre 1999, faceva previsioni di questo tipo: "Walter Veltroni e Gianfranco Fini sono destinati a crescere, Antonio Di Pietro continuerą a mietere consensi". Sono capaci tutti di fare previsioni cosi'! Quando pero' si e' trattato di esprimere una previsione sul futuro di Massimo D'Alema, allora capo di un Governo dal futuro incerto, ecco la risposta di Bertalesi: "Purtroppo non siamo riusciti a ottenere il suo estratto di nascita". A questo punto ognuno tragga le sue conclusioni". Piu' volte, inoltre, Polidoro ha realizzato una serie di "previsioni" che si sono realmente avverate: nel 1996, il mensile Focus ha messo a confronto le profezie dei piu' famosi astrologi italiani e quelle di Polidoro e il risultato e' stato che lo scettico aveva indovinato meglio dei veggenti. "Ma non c'e' niente di magico ne' di paranormale", spiega Polidoro. "Basta semplicemente tenersi aggiornati, conoscere un po' di statistica e usare un po' di buon senso: i risultati sono garantiti".

Il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) e' un'organizzazione scientifica ed educativa fondata nel 1989 da Piero Angela e da un gruppo di studiosi e ricercatori.  Tra gli altri, aderiscono al CICAP: Umberto Eco, Silvio Garattini, Margherita Hack, Rita Levi Montalcini, Tullio Regge e Carlo Rubbia. 

Per ulteriori informazioni: tel. 0426-22013; www.cicap.org (al sito Internet del CICAP puo' essere richiesta una copia gratuita della rivista Scienza & Paranormale).

[MP - TDF 1/2001 - 06/01/2001]