Un primo sommario di attività che saranno svolte, nel 1988, dal Comitato su Attività Spaziali e Società della International Academy of Astronautics

Informazioni più dettagliate e complete saranno fornite nel corso delle prossime settimane


  • Sessioni del Comitato si terranno ad Amsterdam ed a Melbourne (in occasione del 49mo congresso dell'IAF), in autunno. Saranno probabilmente discussi, tra gli altri, l'impatto del commercialismo sulle politiche spaziali nazionali ed il tema dell'Etica.
  • Durante l'ultimo Congresso dell'IAF, tenutosi a Torino, è stato presentato un piano per lo sviluppo di un sito web dedicato al tema delle Motivazioni delle Attività Spaziali (CORASPA) e per la stampa di materiali che possano portare ad un documento che rappresenti la posizione ufficiale dell'IAA sull'insieme delle motivazioni per lo spazio
  • CORASPA promuove uno studio cosmico sulle motivazioni per lo spazio
  • Il Sottocomitato Arte e Letteratura progetta di sviluppare un documento di giudizio politico sulle linee ed i programmi delle agenzie spaziali
  • Il Sottocomitato Arte e Letteratura progetta inoltre di preparare un "libro bianco" sulle attività culturali dei Gruppi di Lavoro delle Agenzie Spaziali
  • J.A. Clayton ha proposto per il Comitato una nuova attività, che descriva il ruolo dello Spazio nella moderna Archeologia
  • L. Rains ha suggerito che l'IAA mantenga una lista di requisiti su temi chiave per l'uso di media ed altre organizzazioni.
  • J. Arnould ha proposto che il Comitato inizi a lavorare sul tema dell'Etica.
  • Sono altresì stati presentati dall'IAA dei rapporti sugli incontri annuali su Attività Spaziali e Società che si tengono a pechino, in Cina, da 3 anni a questa parte.

Ringraziamenti e Note

Ringraziamo di cuore l'IAA, per aver riprodotto interamente, nel suo Bollettino, il volantino che Tecnologie di Frontiera aveva presentato al 48mo Congresso dell'IAF, a Torino.

Alcune note di critica sono state espresse da alcuni Membri del Comitato circa la professionalità dell'organizzazione italiana del 49mo Congresso dell'IAF, tenutosi a Torino nell'autunno 1997 (si vedano anche i nostri reportage sul Congresso):

  • "Una mostra di opere d'arte è stata organizzata presso il salone di Torino. La mostra è eccellente, ma gli organizzatori italiani si sono dimostrati scarsamente professionali nel trattare con il Sottocomitato. A. Woods e J. Hess sono certi che gli stessi problemi non si ripeteranno a Melbourne e ad Amsterdam".
  • “Una sessione” [del Sottocomitato Areti e Letteratura - ndr] “è stato organizzato a Torino, con molti oratori e con ottima partecipazione. Comunque, la sala assegnata per la sessione era inutilizzabile, un vero insulto ai presentatori. Era impossibile vedere le slide e le immagini grafiche su lucido, a causa della luce del sole".

A. Autino nominato Membro del Comitato su Attività Spaziali e Società

In seguito alla mia partecipazione al meeting tenutosi a Torino, durante l'ultimo Congresso IAF, sono stato recentemente nominato Membro del Comitato su Attività Spaziali e Società. La nomina mi è stata conferita dal Presidente della Accademia Internazionale di Astronautica, Dr. M I Yarymovych.

Questa nomina è per me un grande onore, e farò di tutto per esserne degno.

Da oggi, Tecnologie di Frontiera si deve considerare un sito del Comitato, a disposizione per ospitare tutte le informazioni relative alle attività del Comitato stesso.

Sono anche cosciente, d'altro canto, che tali informazioni possono essere di grande interesse per gli utenti ed i sostenitori di Tecnologie di Frontiera, e che rappresentano un passo nella direzione, secondo noi corretta, di informare la Società sulla discussione della cosiddetta "Comunità Spaziale", e di incoraggiare un più ampio numero di persone (studenti, ricercatori, imprenditori, operatori ed organizzazioni sociali e politiche, artisti, comunicatori, giornalisti, lavoratori e gente comune) a partecipare a tale discussione.

Ho recentemente sottomesso un documento, il cui titolo è "Concetti per un Programma Spaziale Mondiale basato nella Società" alla Commissione esaminatrice del 49mo Congresso IAF, che si terrà a Melbourne, il prossimo autunno. Il documento è disponibile in lingua inglese, per chi ne farà richiesta, via e.mail, a Tecnologie di Frontiera.

Tecnologie di Frontiera sta muovendo i primi passi concreti per portare nella Società la discussione sullo Sviluppo Umano nello Spazio!

Adriano Autino

Torna alla Home Page