GYMNASIUM OF THE MIND

ΗΘΙΚΉ ETICA ETHICS

ΦΙΛΟΣΟΦΊΑ PHILOSOPHY FILOSOFIA

NEO-UMANESIMO ASTRONAUTICA ASTRO-HUMANISM

ECONOMIA O ECOTROPIA?

ECONOMY OR ECOTROPY?

DUCKBILLS ORNITORINCHI

The American gift to the world Il dono dell'America al mondo Cristianesimo laico Secular Christianity
Believers and Ateists Credenti ed atei Tribal people and nature  I popoli tribali e la natura
Government Governo Love your neighbour Ama il tuo prossimo
Children Figli
Destructivity Distruttività

The gift to the world from the American Indian / Il dono dell'indiano d'America al mondo - Robert M. Pirsig - "Lila"

Of all the contributions America has made to the history of the world, the idea of freedom from a social hierarchy has been the greatest. [...] To this day it's still the most powerful, compelling ideal holding the whole nation together. And yet, although Jefferson called this doctrine of social equality 'self-evident,' it is not at all self-evident. Scientific evidence and the social evidence of history indicate the opposite is self-evident. There is no 'self-evidence' in European history that all men are created equal. There's no nation in Europe that doesn't trace its history to a time when it was 'self-evident' that all men are created unequal. Jean Jacques Rousseau, who is sometimes given credit for this doctrine, certainly didn't get it from the history of Europe or Asia or Africa. He got it from the impact of the New World upon Europe and from contemplation of one particular kind of individual who lived in the New World, the person he called the 'Noble Savage'. The idea that 'all men are created equal' is a gift to the world from the American Indian.

Di tutti i contributi portati dall'America alla storia mondiale, l'idea di libertà da qualunque gerarchia sociale è stata e rimane il più grande. [...] Ancor oggi essa costituisce l'ideale più forte e più coinvolgente, capace di mantenere coesa la nazione. Il principio dell'uguaglianza sociale, con buona pace di Jefferson, non è affatto 'evidente in sé'. La scienza e la storia indicano che è vero, semmai, il contrario. Niente comprova, nella storia d'Europa, l'irrefutabilità dell'idea che tutti gli uomini sono stati creati uguali. Non esiste una sola nazione europea le cui radici storiche non affondino in un'epoca in cui indiscutibile era, piuttosto, che gli uomini sono stati creati diseguali. Rousseau, al quale viene di solito attribuita la dottrina dell'uguaglianza, non la dedusse certamente dalla storia dell'Europa, o dell'Asia o dell'Africa. La trasse dall'incontro dell'Europa con il Mondo Nuovo e dall'osservazione di un particolare tipo di essere umano che quel mondo abitava, e che egli denominò il 'Buon Selvaggio.' L'idea che tutti gli uomini sono stati creati uguali è il dono dell'indiano d'America al mondo intero.

Credenti ed Atei / Atheists and Believers - A. Autino

CREDENTE: Dio è eterno, infinitamente buono, onnipotente, onnisciente, inoltre…

ATEO: non esiste alcun dio.

AGNOSTICO: di Dio, se esiste, non sappiamo praticamente nulla. Se non una cosa: se c'è, deve essere infinitamente tollerante, se permette a due testoni saccenti e presuntuosi come voi due di continuare a pontificare.

BELIEVER: God is eternal, infinitely almighty good, omniscient, and besides... 

ATHEIST: none god exists. 

AGNOSTIC: about God, provided that He/She exists, we know practically nothing. But one thing we know: if He/She exists, should be infinitely tolerant, if He/She allows two pedantic large heads as you are to keep on pontificating! 

 

Government / Governo - R. H. Heinlein

Government! Three-fourths parasitic and the rest stupid fumbling -- oh, Harshaw conceded that man, a social animal, could not avoid government, any more than an individual could escape bondage to his bowels. But simply because an evil was inescapable was no reason to term it "good."

Governo! Per tre quarti parassitismo e per il resto un armeggiare inconcludente. Oh, concesse Harshaw a quell'uomo, un animale sociale non può fare a meno del governo, non più di quanto un individuo possa evitare i movimenti intestinali. Ma, solo perché un male è inevitabile, non c’è alcuna ragione di definirlo “buono”.

Figli / Children - D. Baroni

Come i figli appartengono al mondo, e non ai genitori che li allevano, così l’Umanità appartiene all’Universo, e non alla Terra che l’ha allevata.

As children belong to the world, and not to their parents who raise them up, so Humanity belongs to the Universe, and not to Earth, that raised it.

Distruttività /  Destructivity - David Brin "Terra" / "Earth"

Stephen Jay Gould ha condannato come una romantica sciocchezza la litania 'solo l'uomo uccide per sport, mentre gli altri animali uccidono per mangiare o per difendersi'. Chiunque abbia osservato un gatto alle prese con un topo - o uno stallone che si batte per il predominio - sa che gli esseri umani non sono tanto distruttivi perchè c'è qualcosa di fondamentalmente sbagliato nella nostra natura. E' la nostra potenza che esalta i danni che facciamo, fino a minacciare il pianeta stesso. […] L'ironia di questi miti del nobile selvaggio, o del nobile animale, è che vengono sostenuti con maggiore convinzione proprio dai viziati occidentali, la cui comoda cultura è la prima che si sia sentita così tranquilla da promuovere una nuova tradizione di autocritica.

Stephen Jay Gould condemned as a romantic nonsense the litany 'only man kills for sport, while the other animals kill for eating or to defend themselves'. Whoever observed a cat playing with a mouse - or a stallion fighting for predominance - knows that human beings are very destructive not because something fundamentally wrong exist in our nature. It is our power that increases the damages that we do, up to threaten the planet itself. [... ] The irony of such myths of the wild noble, or of the noble animal, is that they are sustained with greatest conviction quite by the vitiated western people, whose comfortable culture was the first to feel so peaceful to promote a new tradition of self-criticism.

Cristianesimo laico / Secular Christianity - A. Autino

Si può condividere gran parte della filosofia di amore per l’umanità proposta da Gesù Cristo anche senza credere nella Sua divinità. Si può quindi essere cristiani senza credere in Dio.

One can share the most of the philosophy of love for humanity proposed by Jesus Christ even without believing in His deity. Therefore, one can be Christian without believing in God.

Tribal people and nature / I popoli tribali e la natura – David Brin "Terra" / "Earth"

It exists the romantic idea that the tribal people - both the ancient and the ones living in the more and more scarce rainforests of today - they were in harmony with nature and they conducted an happy and egalitarian life. But the recent searches show that such belief is well distant from being true in general and, it is rather often entirely false. Despite the fervent desire to believe the opposite, the facts say that the members of almost all the "natural" societies ransack their own environment and their similars. The damages they cause are limited only by their scarce technology and by their modest number.

Esiste l'idea romantica che i popoli tribali - sia quelli di un tempo sia quelli che vivono nelle sempre più scarse foreste pluviali di oggi - fossero in armonia con la natura e conducessero vite felici ed egualitarie; ma le attuali ricerche dimostrano che questa credenza è ben lontana dall'essere vera in generale e, anzi, è spesso del tutto falsa. Malgrado il fervido desiderio di credere l'opposto, i fatti dicono che i membri di quasi tutte le società "naturali" saccheggiano il proprio ambiente e i propri simili. I danni che causano sono limitati soltanto dalla scarsa tecnologia e dal loro numero modesto.

Love your neighbour as yourself / Ama il tuo prossimo come te stesso - A. Autino

E' scritto "ama il tuo prossimo come te stesso". A giudicare dalla quantità di violenza ed ingiustizia che vediamo nel mondo, probabilmente molte persone odiano se stesse e non si possono sopportare. 

It was written "love your neighbour as yourself". Seeing the amount of violence and injustice existing in the world, likely many people hate themselves and cannot bear themselves.

[010.AA.TDF.2006 - 05.06.2006]